Nutrizione e prevenzione dell’obesità

L'allattamento
per prevenire l'obesità

Secondo la Società di medicina pediatrica e adolescenziale tedesca (Dgkj) gli effetti immunoprotettivi dell’allattamento al seno valgono per la salute lungo l’intero arco della nostra vita. I bambini sottoposti a una alimentazione al seno completa o parziale sono:

  • meno soggetti al diabete, all’asma e alle patologie infiammatorie intestinali;
  • meno esposti al rischio di obesità;
  • portati ad avere livelli di colesterolo più bassi in età adulta.

“La nutrizione nella prima infanzia svolge un ruolo importante”, ha affermato il Prof. Koletzko, presidente della commissione nutrizione della Dgkj.

A questo proposito uno studio condotto su un campione di 900 neonati, in un arco di tempo di due anni, ha dimostrato che una minor assunzione di proteine in età neonatale, specialmente attraverso il latte materno, porta ad avere un peso corporeo inferiore all’età di due anni: quindi il rischio di essere in sovrappeso in età adulta potrebbe essere ridotto. Nessuna meraviglia dunque che la composizione del latte materno sia adatta in ogni istante alle necessità del bambino: con il latte materno il bambino riceve tutti i nutrienti essenziali in quantità sufficiente per svilupparsi in modo sano ed equilibrato.

 

Lo sapevi che?

Il tuo bambino riconosce l’odore e il sapore del tuo latte: il latte della mamma è unico.

L’odore del tuo corpo e il sapore del latte vengono influenzati anche dalla dieta: aromi intensi come aglio, liquirizia, mentolo e banane ne alterano il sapore.