Lo svezzamento

La prima pappa

Lo svezzamento è un passaggio molto importante per il bambino perché prevede il distacco dal binomio cibo-contatto materno, fondamentale fin dalla nascita.

L’associazione cibo-mamma rappresenta per il tuo piccolo sicurezza e calore e, proprio per questo, lo svezzamento dovrà avvenire gradualmente, mantenendo alcune poppate nella giornata.

L’introduzione di cibi solidi deve essere molto graduale perché l’apparato digestivo del bambino non è ancora pronto a scomporre gli alimenti. Inizialmente l’alimentazione sarà quindi molto liquida per poi diventare più densa.

Il consiglio: inizia a far rientrare nei giochi un oggetto come il cucchiaino, strumento indispensabile per l’alimentazione futura. Il bimbo dovrà esplorare nuove sensazioni (l’uso della bocca, dei dentini, del palato e del gusto), allenalo ad assaggiare sapori nuovi.

Lo sapevi che?

L’OMS raccomanda l’allattamento esclusivo al seno nei primi sei mesi di vita. Puoi proseguire anche durante lo svezzamento, fino ai due anni ed oltre, in base alle preferenze tue e di tuo figlio.