In cucina con papà

Tutti a tavola!

La cucina è un ottimo ambiente dove trovare tutti gli ingredienti per un sano divertimento con il vostro piccolo: il colore, i profumi, le diverse consistenze dei cibi e delle preparazioni attivano tutti i sensi che, come per magia, imprimono nella mente ricordi che rimarranno a lungo.

Chi non ricorda sapori e odori provenienti dalle cucine delle nostre nonne, richiamando quel senso di calore e di famiglia che ci fa sentire coccolati e amati? Non devi essere uno chef esperto per preparare un buon pasto: ai bambini piacciono cibi semplici, gustosi e leggeri.

La cucina è un gioco, ma è anche luogo di apprendimento e di sviluppo, un’attività di grande valore educativo che fa bene a tutta la famiglia. Ti basta imparare quali sono i cibi più indicati per una corretta alimentazione nelle diverse fasi di vita del tuo bimbo, per poi iniziare subito a cimentarti con tante ricette facili e a prova di ogni sua smorfia. Se il piccolo ti restituisce immediatamente quel che gli proponi in modo non proprio edificante non scoraggiarti, sbagliando si impara: quando finalmente riuscirai a preparare la pappa perfetta, vedrai che soddisfazione!

Se proprio non te la senti di metterti ai fornelli, puoi aiutarlo a mangiare: un’ottima occasione per stare insieme al tuo bambino, relazionarti con lui e dargli una mano a prendere confidenza con nuovi sapori e nuove consistenze. Quella mezz’ora di pappa, sorrisi e parole può diventare una ritualità importante ed esclusiva nel rapporto con tuo figlio, e il tuo impegno sarà sicuramente apprezzato anche dalla tua compagna.

Quando finisce di mangiare puoi intrattenerlo con un libro o il giochino che preferisce, per poi lasciarlo sul seggiolone vicino a te e alla sua mamma quando sarete voi a sedervi a tavola. Creare piccoli momenti di intimità e di unione familiare è importante per trasformare queste piccole esperienze in parti fondamentali di questo lungo viaggio, capace di lasciare in tutti voi dei meravigliosi e impagabili ricordi.