L’igiene del bambino

L'igiene del neonato:
come curarla

L’igiene del tuo bimbo è fondamentale, dal momento della nascita fino al primo bagnetto.

Anche se non potrai immergerlo completamente nell’acqua della vaschetta, potrai però lavarlo utilizzando acqua calda e una spugna di cotone, utilizzando detergenti delicati, come sapone neutro e shampoo per neonati.

In particolare, sono molto importanti la pulizia di naso, occhi e orecchie: operazioni delicate, ma fondamentali.

Le precauzioni da adottare
per la salute del tuo bambino

  • Il naso deve essere sempre pulito e libero, per permettere una respirazione corretta: puliscilo ogni giorno utilizzando un bastoncino di cotton-fioc inumidito con soluzione fisiologica o altre soluzioni simili. Il consiglio: se il tuo bambino ha il nasino chiuso, invece, è utile effettuare dei lavaggi nasali o utilizzare gli appositi aspiratori.
  • Le orecchie devono essere pulite una volta ogni due giorni, utilizzando una garza o un rotolino di cotone inumidito anch’esso di soluzione fisiologica, pulendo solo la parte esterna dell’orecchio e il bordo interno, senza andare in profondità. In alternativa puoi utilizzare i cotton-fioc appositi per neonati.
  • Per gli occhi usa semplicemente una garza imbevuta di soluzione fisiologica e puliscili con delicatezza.
  • Particolare attenzione e cura deve essere dedicata anche alla regione genitale e alle natiche, che tendono a irritarsi a causa del ripetuto contatto con la pipì e le feci. Il pannolino deve essere cambiato ogni volta che il piccolo si sporca; la regione genitale e i glutei vanno lavati accuratamente, con acqua calda e sapone, e ben asciugati. Il consiglio: un po’ di crema grassa è utile per mantenere integra la pelle e prevenire le irritazioni.