Scopri di che sesso è

Maschio o femmina?
Scoprilo con l’ecografia

Forse non sai che è il papà a influenzare il sesso del nascituro durante la fecondazione naturale. Gli spermatozoi, infatti, possono essere di due tipi: quelli che contengono un cromosoma sessuale di tipo maschile (Y) e quelli con cromosoma femminile (X).

L’ovulo della mamma, invece, contiene sempre un cromosoma sessuale femminile (X). Se l’ovulo è fecondato da uno spermatozoo X nascerà una femminuccia, mentre da uno di tipo Y si avrà un maschietto.

 

Potrai sapere se il tuo piccolo sarà un maschietto o una femminuccia già all’inizio del quarto mese di gravidanza, quando i suoi organi genitali sono ormai completamente formati. Sottoponendoti alla seconda ecografia, infatti, detta “morfologica”, caratterizzata da analisi dettagliate, è quasi sempre possibile, con un po’ di pazienza, scoprire il sesso del tuo piccolo.

Talvolta il feto assume posizioni particolari che ne ostacolano la corretta visione tramite ecografia e potrebbe capitarti di dover aspettare la seduta successiva o, addirittura, il momento del parto per conoscere il sesso del nascituro.

 

Lo sapevi che?

Per irrobustire il capezzolo e l’areola in previsione dell’allattamento può essere utile utilizzare una crema a base di lanolina pura, un emolliente e nutriente naturale molto efficace. Se sei allergica a questo prodotto puoi utilizzare, in alternativa, il burro di karitè, che ugualmente protegge, nutre e ammorbidisce il seno.